mappa dell'Alto Adige
Favourite Chiesa dei Domenicani 7b902160a84d479a15b7748316389419
Bolzano
Chiese, cappelle, centri religiosi
Chiesa dei Domenicani
Piazza Domenicani
39100 Bolzano (Italy)
Tel.: +39 0471 982027
E-Mail: info@dompfarre.bz.it
Homepage: http://www.dompfarre.bz.it/
  Roter Hahn email Chiesa dei Domenicani (7b902160a84d479a15b7748316389419)
  Roter Hahn homepage Chiesa dei Domenicani (7b902160a84d479a15b7748316389419)
Aperto
Entrata gratis
Orari di apertura
Annuale
08:00 - 18:00
Lun
Mar
Mer
Gio
Ver
Sab
Dom
12:00 - 18:00
Lun
Mar
Mer
Gio
Ver
Sab
Dom

I frati Domenicani si stabiliscono a Bolzano nel 1272 e fanno edificare una chiesa a navata unica all'interno di un vasto complesso conventuale che comprende diverse cappelle, alcune distrutte, e uno splendido chiostro. una parte dell'antica struttura é oggi il Conservatorio di Musica, sede, fra l'altro, del prestigioso Consorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, della Galleria Civica, sede di mostre e di altre importanti istituzioni culturali. La chiesa subisce la dotazione di Volte gotiche, di elementi barocchi nel Seicento e Settecento (a sinistra dell'altare Maggiore si trova una pala del Guercino, finanziata dai commercianti bolzanini). La chiesa conserva prestigiosi esempi di pittura bolzanina del Trencento sul lato Orientale del chiostro e sulla parete occidentale delal chiesa, ma il gioiello artistico del complesso è la cappella di San Giovanni, la lunga e Stretta cappella laterale che conserva il ciclo di affreschi di scuola giottesca più prestigioso del circondario. E' dedicata a San Giovanni, dal nome del capofamiglia fiorentino de' Rossi, naturlaizzato von Botsch, che ne commissiona la decorazione. Particolarmente significative sono le Scene della vita di San Nicolò sull'ultimo registro della parete Orientale, l'affresco del Trionfo della Morte nel primo registro della stessa, la Fuga in Egitto sulla parete occidentale e la Tortura di San Bartolomeo sull aparete nord. Tutta la cappella, affrescata senza soluzione di continuità, è uno splendido esempio di arte del Trecento. Nel chiostro attiguo (ingresso da Piazza Domenicani) si possono ammirare alcuni affreschi di Friedrich Pacher, databili al 1496.

In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Ulteriori informazioni sui cookie Accetta i cookie