mappa dell'Alto Adige
Favourite Panoramatour all'Alpe di Siusi 9b3675c2705a0a7a831722faba13f568
S. Cristina - Val Gardena
Mountain bike
Associazione turistica S. Cristina
Str. Chemun 9
39047 S. Cristina - Val Gardena (Italy)
Tel.: +39 0471 77800
E-Mail: s.cristina@valgardena.it
Homepage: https://www.valgardena.it
  Roter Hahn email Panoramatour all'Alpe di Siusi (9b3675c2705a0a7a831722faba13f568)
  Roter Hahn homepage Panoramatour all'Alpe di Siusi (9b3675c2705a0a7a831722faba13f568)
Difficoltà media
Lunghezza percorso 35,99 km
Dislivello in salita 1426 m
Dislivello in discesa 1426 m
Altitudine 2083 m 1206 m
GPX Download
Tecnica
Condizione
Esperienza
Paesaggio
Ciclabile
Noleggio
Gen Feb Mar Apr Mag Giu
Lug Ago Set Ott Nov Dic

Il più classico dei percorsi offre la possibilità di risparmiare le forze affidandosi agli impianti di risalita senza rinunciare, comunque, al magnifico panorama.

Scarica il percorso in un'unica mappa (PDF) QUI!

Dal punto di partenza a Santa Cristina, procedete inizialmente quasi solo in discesa, sempre lungo il rio Gardena, fino a Ortisei, dove vi attende la cabinovia dell’Alpe di Siusi, che può tranquillamente ospitare due ciclisti con le loro mountain-bikes. Pochi minuti dopo, raggiungerete la stazione a monte, il punto più in quota del tour, a circa 2.000 m, dove, circondati da un panorama mozzafiato sulle Dolomiti e ammirando Sciliar, Denti di Terrarossa, Sassopiatto e Sassolungo, non avrete più alcun dubbio sull’origine del nome di questo tour. Una facile discesa sulla ghiaia con successiva salita sull’asfalto vi consente di raggiungere la prima possibilità di sosta, l’Hotel Icaro. Dopo pochi km nuovamente in discesa, sul lato sinistro della strada verso Saltria sorge la tradizionale Malga Rauchhütte. Dopo aver fatto il pieno d’energie, in pochi minuti raggiungerete Saltria per poi intraprendere l’unica salita rilevante del tour, lungo la strada di ghiaia in direzione Monte Pana: ammirando Sassolungo e Sassopiatto che svettano di fronte a voi, supererete rapidamente anche questi 170 metri di dislivello. D’ora in avanti, il clinometro indica quasi solo più discese. Da Monte Pana a Ciaslat alcuni fantastici tracciati vi consentono d’alternare diverse tecniche di guida, movimentando un po’ questo tour altrimenti molto facile. Attraverso Selva e la pista ciclabile lungo il tracciato dell’antica ferrovia, raggiungerete La Pozza e, cambiando lato del rio Gardena, arriverete a Santa Cristina, punto di partenza del tour.

In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Ulteriori informazioni sui cookie Accetta i cookie