mappa dell'Alto Adige
Monte Macaion – Bergner Kreuz 57667f15895ef72f3f8013afb5be21c1
Appiano
Altro escursionismo
Ass. turistica Appiano
Piazza Municipio 1
39057 S. Michele | Appiano (Italy)
Tel.: +39 0471 662206
E-Mail: info@eppan.com
Homepage: http://eppan.com
  Roter Hahn email Monte Macaion – Bergner Kreuz (57667f15895ef72f3f8013afb5be21c1)
  Roter Hahn homepage Monte Macaion – Bergner Kreuz (57667f15895ef72f3f8013afb5be21c1)
Difficoltà difficile
GPX Download
Tecnica
Condizione
Esperienza
Paesaggio
Percorribile
Periodo
01.01.2016 - 30.11.2031

Il tour alpino di Appiano è un must imperdibile per gli escursionisti che non soffrono di vertigini. Un’ascesa variegata lungo uno stretto canale con una scala lunga 25 metri, di recente costruzione, e un panorama incomparabile alla croce di vetta.

Si parte direttamente dal ristorante Buchwald (956 m). Il sentiero n. 546 sale ripidamente, dapprima lungo i campi, poi attraverso il bosco sino al laghetto di spegnimento a Pfraunboden. A questo punto, l’escursione nel bosco è terminata, il sentiero diventa roccioso e conduce nella stretta Forcella Piccola.

Si raccomanda particolare accortezza nei pressi della parete rocciosa per il rischio di caduta massi, in particolare con lo scioglimento della neve a tarda primavera o dopo un temporale. Con la fune di sicurezza ben agganciata, il passaggio chiave lungo la scalinata non dovrebbe risultare troppo impegnativo. Coloro che reputano la scala troppo esposta per le loro capacità possono deviare a sinistra attraverso un varco nella roccia: gli ultimi metri vengono superati agevolmente sul sentierino che procede a zigzag. Il Bergner Kreuz (1.784 m) fa capolino sulla destra ed è raggiungibile in un quarto d’ora lungo il fondo erboso. Ora non resta che assaporare la gioia della vetta: il versante occidentale della costiera della Mendola è ampio e boschivo, mentre griglia, tavolo e panca invitano a una meritata sosta.

La discesa conduce nuovamente al valico. Si prosegue brevemente sulla via n. 546 sino al sentiero trasversale n. 500, lungo il quale si continua verso sud sino ai prati “Prinzenwiesen”. In alcune cartine escursionistiche e anche sui cartelli viene indicata la baita Prinzhütte, ma del fienile di un tempo sono rimaste solo alcune tavole. Il sentiero finale n. 545 conduce dall’estesa superficie boschiva della Mendola sul versante orientale della costiera, in direzione Oltradige. In un lungo attraversamento, inizialmente ancora in direzione sud e successivamente con un netto cambio di direzione, si continua a nord-est lungo uno stretto sentiero forestale, a tratti roccioso, sino al punto di partenza. Non senza soddisfazione, l’immagine della croce di vetta resterà impressa a lungo nella mente degli escursionisti.

Consiglio: a coloro che soffrono di vertigini, si raccomanda di salire e scendere lungo la Neuer Weg (n. 545).

In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Ulteriori informazioni sui cookie Accetta i cookie