mappa dell'Alto Adige
Favourite Escursione lungo i laghi di Saldura 3d12bf9ab8bc6bb26f67f92e8a972727
Mazia
Altro escursionismo
Alta Venosta Vacanze
Via San Benedetto 1
39024 Malles Venosta (Italy)
Tel.: +39 0473 831190
E-Mail: info@ferienregion-obervinschgau.it
Homepage: http://www.ferienregion-obervinschgau.it
  Roter Hahn email Escursione lungo i laghi di Saldura (3d12bf9ab8bc6bb26f67f92e8a972727)
  Roter Hahn homepage Escursione lungo i laghi di Saldura (3d12bf9ab8bc6bb26f67f92e8a972727)
Difficoltà media
Lunghezza percorso 15,2 km
Durata 7 ore
Dislivello in salita 1251 m
Dislivello in discesa 1250 m
Altitudine 3007 m 1809 m
GPX Download
Tecnica
Condizione
Esperienza
Paesaggio
Percorribile
Gen Feb Mar Apr Mag Giu
Lug Ago Set Ott Nov Dic

Escursione ai laghi di Saldura

Per questa difficile, ma assolutamente meritevole escursione in alta montagna ci vuole bel tempo e buona visibilità, un piede sicuro e senso dell’orientamento; è perciò consigliata solo ad alpinisti esperti.

 

Da Tarces in Val Venosta si prende la strada per la Val di Mazia e la si percorre fino all'albergo Glieshof, un maso in fondo alla valle (1.807 m); si imbocca quindi il sentiero sul lato est della valle che porta alla malga Mazia di Dentro (2.022 m). Qui si prende l'ampio sentiero (segnavia n. 1) che conduce, in piano o al massimo in lieve pendenza, attraverso radi boschi di larici e radure fino alla stazione a valle della piccola teleferica che porta i rifornimenti al rifugio Oberettes (2.677 m), dove è possibile mangiare e pernottare. Il tempo di percorrenza è di circa due ore e mezza dal Glieshof.

Dal rifugio si procede a est in direzione della forcella, seguendo un sentiero abbastanza ripido fino a circa 3.000 metri. Si imbocca quindi il sentiero superiore che porta in mezzo alle rocce, proseguendo in direzione nord lungo il sentiero per la Palla Bianca per circa 10-15 minuti, e poi si piega a destra, seguendo il segnavia. Ad un certo punto il tracciato (segnavia n. 1-4) attraversa un pendio roccioso, leggermente esposto ma provvisto di ancoraggi, e sbocca sul vecchio percorso militare. Qui, dai 3.000 metri della forcella, si gode un bellissimo panorama. Da qui, il sentiero n. 1 conduce in circa 20-30 minuti alla Forcella del Santo (3.117 m).

Si segue invece il sentiero n. 4 che conduce fino al pianoro dei laghi. Dopo l'ultimo laghetto si segue il sentiero che sale verso sinistra (NON scendere verso destra) e discende poi attraverso prati alpini. Si attraversano alcune sorgenti e detriti rocciosi, poi un ampio pianoro a quota 2.450 m e da lì si segue il ripido sentiero che riporta alla malga Mazia di Dentro, da dove, in poco più di mezz'ora, si ritorna al parcheggio presso il Glieshof.

Malles - Tarces - Val Mazia fino al parcheggio in fondo alla Val di Mazia.

In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Ulteriori informazioni sui cookie Accetta i cookie